FAQ

FAQ

Benvenuti nella pagina dedicata alle domande più frequenti (FAQ) sulla preparazione della pizza fatta in casa e di tutti gli altri impasti e preparazioni fatte in casa trattate. E ci sono anche le nostre risposte!

Quali teglie o supporti utilizzare per la cottura della pizza? Mettere l’impasto sulla teglia fredda e poi metterla nel forno già ben caldo non causa una squilibrio tra la cottura superiore e quella inferiore?

IMG_8494
In teoria è vero: avere la teglia calda e posarci sopra la pizza per poi infornarla subito è un'ottima idea. In pratica però si riesce a realizzare bene solo se la pizza è già condita e pronta per essere infornata e se ci si è attrezzati e organizzati per bene per questo. I problemi sono:
  • la teglia rovente, che necessita di attenzione per essere maneggiata
  • la pizza che deve essere già preparata su un tavolo, condita, per poterla sollevare con una pala da pizza (per esempio come alcune descritte nella pagina delle idee regalo) velocemente e posarla sulla teglia (che è sempre rovente...) e rinfornare.
Pensare di poggiare l'impasto sulla teglia rovente e solo dopo condire la pizza e infornare non è una buona idea perché passa molto tempo e lo squilibrio è molto peggiore. La pietra refrattaria è senz'altro ottima (ne trovi alcune descritte qui) Porosa e grezza dà alla base della pizza una superficie perfetta, come quella delle pizzerie professionali che infatti la usano. Resta sempre la questione della preparazione e appoggio con la pala. Io ho scelto tempo fa un forno Bosch un po' particolare da incasso (HBN 53R551) simile a questo che facilita questo uso, avendo lo scorrimento dei piani di cottura interni (griglie, leccarde) come fossero cassetti, diciamo (credo possa essere anche acquistato a parte come accessorio, è davvero utilissimo).

Se voglio fare la pizza in teglia non mi serve fare le palline?

IMG_4093
Il concetto è lo stesso: prepara porzioni di impasto più grosse e poi trasferisci su teglia e stendi con le mani fino a coprire la teglia. Con l'esperienza potrai verificare la quantità di impasto necessario per ottenere la pizza dello spessore che desideri, nelle tue teglie. Come indicazione di massima, per una normale teglia rettangolare da forno (p.es. 40x30cm) potrebbero andare bene 400-500 grammi di impasto. Nella pagina dedicata a come stendere la pizza ho riportato anche  molte indicazioni utili nella fase di stesa della pizza.

La pizzottella è una buona mozzarella per pizza?

Secondo me no. Molto meglio un mix di mozzarella fresca e scamorza buone: riduciamo l'acqua presente e stiamo meglio con la qualità.

Il forno a gas è adatto per cuocere bene la pizza?

Certo, ma va usato seguendo i consigli contenuti nella pagina dedicata alla cottura della pizza nel forno a gas. In breve si tratta di portarlo alla massima temperatura e poi abbassare un po' il gas per non avere mai fiamma troppo alta dal basso, che tenderebbe a bruciare e seccare molto la base.

Fai una domanda

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

La tua domanda