Laboratorio di Pizza fatta in casa dell’11 aprile 2014: ecco com’è andata

La serata dedicata al laboratorio di pizza fatta in casa è stata piacevole e intensa, passata imparando e sperimentando la pizza fatta in casa con le proprie mani.

0
605

È stata una squisita “prima volta”.
Ecco il mio pensiero riguardo il nostro primo Laboratorio di Pizza fatta in casa svolto in Italia, a Loreto l’11 aprile 2014, dopo la coinvolgente esperienza americana Homemade Italian Pizza Workshop di Manchester (NH, USA) in febbraio 2014.

Presso l’Istituto Alberghiero di Loreto “A. Nebbia” abbiamo raccontato e sperimentato come preparare una pizza digeribile e gustosa in modo semplice con il forno di casa.

Laboratorio di pizza fatta in casa di Loreto
Eccoci tutti intorno al tavolo del laboratorio di pizza fatta in casa di Loreto

Abbiamo mostrato come gli ingredienti principali siano diversi da quelli che si possono immaginare: poco lievito e tanto tempo.

Certo, anche la farina adeguata e gli ingredienti giusti sono necessari per un impasto che permetta di realizzare  in casa pizze in teglia ottime da mangiare e belle da vedere.

Tutti i partecipanti hanno avuto modo di sperimentare direttamente come preparare e manipolare l’impasto, come stenderlo, come condirlo e cuocerlo. Il filo conduttore è stata la nostra ricetta base per la pizza fatta in casa, semplice ed efficace.
Le pizze sono state poi cotte nel forno ad una temperatura di 250 °C, temperatura normalmente raggiungibile nei forni di casa.

Pizza a bandiera italiana
Pizza a bandiera italiana

Che bellezza il tripudio di teglie che entravano e uscivano dal forno, grazie all’eccellente lavoro dei partecipanti che con i nostri consigli e la loro capacità e disponibilità hanno prodotto tanti tipi di pizze dorate, appetitose e golose!

Birra artigianale al verdicchio Kikka di Moncaro
Birra artigianale al verdicchio Kikka di Moncaro, scoperta e apprezzata da tutti i partecipanti.

Ad accompagnare le pizze si sono affiancati la speciale birra artigianale al verdicchio Kikka e il verdicchio Le Vele di Moncaro, che hanno riscosso grande apprezzamento. La birra Kikka in particolare, davvero specialeè stata un’assoluta novità ed è risultata in testa al gradimento di tutti.

La serata si è svolta in un piacevole clima di allegria ed è stata ricca di spunti, grazie al grande interesse e alla voglia di migliorare le proprie conoscenze mostrata dai partecipanti.

Ancora una volta la Pizza si è dimostrata un piatto vincente: buona, leggera, sfiziosa e capace di portare un’allegra familiarità a tavola e soddisfa tutti con la grande varietà di condimenti possibili. Non a caso è uno dei piatti preferiti dei bambini (c’era anche la mia famiglia: tutti a dare una mano)!

Ecco alcuni esempi di quanto abbiamo preparato nel laboratorio di Pizza fatta in casa di Pizzaeimpasti: margherita, pizza con zucchine, pizza con melanzane, con peperoni, pizza con patate e salsiccia, con le olive, pizza con funghi, tutte con aggiunta di scamorza e mozzarella, e anche con la mozzarella di bufala. E poi la pizza ripiena con stracchino e ciauscolo e a chiudere i calzoncini pera e cioccolata con spolverata di cacao, cannella e zucchero a velo, per uno speciale dessert.

Gustarle tutte, valutarne insieme i vari aspetti (equilibrio tra gli ingredienti, cottura, piacevolezza, spessore, croccantezza) e infine leccarsi le dita è stata l’ultima godibile parte del nostro laboratorio: un’esperienza che ripeteremo regolarmente con tutta la nostra allegria e con il vostro supporto.

Due partecipanti al lavoro!
Due sorridenti partecipanti al lavoro!
CONDIVIDI

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO