Pizza con le patate

2
6464

Quando si parla di pizza con le patate molte persone rimangono perplesse.

Ricordo ancora quando da studente Erasmus in Belgio (1993) ne preparai una nella casa dove alloggiavo, che condividevo con altri ragazzi belgi, che mi guardavano come se fossi matto. Mi dissero proprio che era come se uno si preparasse una pasta condita con il riso.

Apparentemente può sembrare così, ma solo per chi non l’ha mai gustata.
Invece, specialmente chi è romano lo sa: nelle pizzerie a taglio romane tradizionali, tra le pizze disponibili non può mancare un’ottima pizza con le patate ed è una di quelle che si vende di più.

PizzaPatate

Cominciamo preparando le patate come già indicato per tutte le verdure messe a crudo, tagliate molto sottili, sotto il millimetro.
Poi le disponiamo accuratamente sull’impasto già steso, formando uno strato in cui le fette si sovrappongano appena.

La patate, si sa, amano l’olio e il sale. Quindi spargiamo olio abbondante e sale, e anche una macinata di pepe che, se piace, sta davvero molto bene. Aggiungiamo aghi di rosmarino fresco, poi via in forno.

Se avremo indovinato lo spessore delle patate, quando sarà cotto l’impasto avremo anche le patate cotte al punto giusto, con qualche punta dorata qua e là.
Questa pizza si gusta meglio lasciandola intiepidire qualche minuto prima di assaporarla.

La pizza con le patate può essere arricchita da un po’ di mozzarella. Se la vogliamo arricchire ancora di più, possiamo aggiungere con ottimi risultati anche della salsiccia a pezzetti, messa a crudo prima di infornare.

 

CONDIVIDI

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO