Tarallini con l’olio extravergine d’oliva

0
1854

I Tarallini con l’olio extravergine d’oliva sono una delizia fragrante e golosa che tutti in famiglia amiamo moltissimo.

Esistono diverse versioni di questa ricetta e l’origine di questi dorati tarallini è principalmente Pugliese. Ma anche in Calabria e in genere nelle regioni meridionali d’Italia sono diffusissimi.

Qui ti racconto la ricetta dei tarallini all’olio extravergine d’oliva più semplice ed efficace, di sicura riuscita già dal primo tentativo, come cerchiamo sempre di fare su Pizza e Impasti.

TaralliniOlioExtraverginedOliva

È una ricetta garantita, provata e riprovata da decenni in mille occasioni, con risultati ottimi.

Iniziamo con gli ingredienti per circa 40-50 tarallini:

200 g di farina bianca 00, del tipo da dolci, cioè debole
50 g di farina di farro, o integrale (oppure usate tutta farina bianca)
10 g di sale
80 g di olio extravergine di oliva
100 g di vino bianco

  1. Mettere in una ciotola le farine, l’olio, vino e il sale e mescolare il tutto senza indugiare troppo (si tratta più o meno di una pasta frolla con l’olio e senza uovo e non vogliamo formare troppo glutine che li renderebbe più tenaci e meno friabili).
  2. Verrà un impasto omogeneo e abbastanza liscio; dividete l’impasto in pezzetti e con il palmo della mano ricava dei lunghi bastoncini del diametro di 1 cm circa che taglierai ogni 8 cm circa. Chiudili ad anello e deponili in una teglia antiadaderente o sulla leccarda del forno con carta forno.
  3. Farli cuocere in forno a 180°C per circa 30 minuti, o comunque tirandoli fuori nel momento in cui cominciano a prendere un bel colore dorato.

Varianti

I tarallini all’olio extravergine d’oliva si possono preparare anche con dei semini di sesamo o finocchio o con pezzetti di rosmarino o ancora con cipolle rosolate e tritate, oppure nella variante dolce aggiungendo 80 g di zucchero all’impasto (e qui ci avviciniamo alle ciambelline al vino, uno dei miei 35 biscotti preferiti 😉 ).

Fateli in ogni occasione: sono un appetitoso aperitivo, una sana merenda per i bambini e gli adulti (altro che salatini o patatine a tubo che non voglio neanche nominare e simili), un piacevole stuzzichino a tavola.

Vedrai che successo anche con i più piccoli!

CONDIVIDI

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO